APPRENDIMENTO, EMOZIONE, ESPERIENZA E RELAZIONE

Tutto quello che facciamo, anche il semplice soffiarci il naso, è il risultato di un apprendimento avvenuto nel passato, che a sua volta lo modifica integrandolo con le nuove conoscenze che derivano dall’esperienza. L’apprendimento ci accompagna in ogni momento della nostra vita: dalla nascita fino alla morte stiamo continuamente imparando.

È ormai assodato che l’apprendimento è fortemente influenzato, e a sua volta influenza in modo determinante, non solo l’area cognitiva, ma anche tutta la sua sfera affettivo-emotivo-motivazionale. Nel processo di apprendimento sono coinvolti pensieri, azioni e sentimenti, non solo della persona che sta imparando, ma anche di chi le sta accanto e interagisce con lei, con uno scopo di insegnamento più o meno intenzionale.

L’apprendimento avviene in modo costruttivo e fluido quando è accompagnato da emozioni positive e permette un aumento della consapevolezza delle proprie capacità, viceversa è ostacolato quando è accompagnato da un sentimento di inadeguatezza e suscita nella persona l’impressione di non essere compresa.

L’apprendimento si sviluppa nelle dimensioni bio-psico-socio-spirituali della persona, con tutte le combinazioni di interconnessioni e influenze reciproche. Per tale motivo, qualsiasi persona, può trovarsi in un momento della propria vita, ad avere delle difficoltà di apprendimento seppur in modo transitorio.

L’Associazione Intrecci-Kontatto propone, a chi si trova ad avere delle difficoltà di apprendimento che non sembrino collegate a dei disturbi specifici, la figura del TUTOR D'APPRENDIMENTO ECO-BIOGRAFICO. Si tratta di un percorso individuale che pone attenzione sia alle strategie cognitive sia a tutti gli aspetti emotivi, relazionali e biografici che possono costituirsi come ostacolo ad un apprendimento fluido, alla motivazione e alla percezione di auto efficacia.