Il ricordo ci porta,

da lontano, dal passato,

qualcosa o qualcuno.

Il ricordo nasce da un'immagine,

un profumo, un oggetto,

una parola, un'emozione.

Oppure lo andiamo a cercare

in una fotografia, un vecchio diario,

un disegno o ritornando in quel luogo.

Sento che è un ricordo perché giunge direttamente al cuore

ed avverto immediatamente delle emozioni...

poi nel cuore si deposita.

Ci sono dei ricordi che scelgono

di abitare in altri luoghi del corpo:

se cammino a piedi nudi in un prato,

arriva il ricordo di quando lo facevo da bambina,

è nei piedi e lì rimane.

                                                                 

                                                                      Vilma Righi